geopolitica

Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità.
Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero.
Proverbio arabo
 
Chi governa l’Europa orientale comanda la zona centrale; chi governa la zona centrale comanda la massa euroasiatica; chi governa la massa euroasiatica comanda il mondo. Harold Mackinder

Dialogo UE-Libia: i commissari europei Malmström e Füle in visita a Tripoli

Il contesto socio-economico degli ultimi 20 anni ha aperto questioni inedite che investono in prima persona l’uomo e le sue scelte. Se da una parte il mutato quadro geopolitico, il declino ambientale e gli urti culturali dovuti alle migrazioni bibliche, lo spingono verso soluzioni conservatrici, dall’altra, la crisi di ideologie comunistiche e capitalistiche gli offre per la prima volta l’occasione guardare con diversi occhi realtà comunitarie che hanno fatto del bene comune il loro punto cardine. Un quadro così delineato obbliga ad una riflessione plurale e un confronto culturale che scardini metodi disciplinari classici per approdare ad una aggiornata ricognizione antropologica. Scopo della ricerca, pertanto, è quello di delineare un possibile profilo dell’uomo che ha visto maturare in questo ventennio la crisi delle ideologie del ‘900.

Copyright ©2001-2011 Istituto di studi politici "S.Pio V"  -  Webmail