3/2014 - Anno XXVI - Luglio/Settembre

Abbiamo voluto dedicare il focus del terzo numero della «Rivista di Studi Politici» allo studio di un’area geografica, quella sudamericana, che presenta peculiarità ben diverse da quando essa era considerata, non a torto, il “cortile di casa” degli Stati Uniti. A esempio e prova di questo mutamento due Paesi: il Brasile e il Venezuela. Il primo, oggetto dell’attenta analisi di Matteo Pizzigallo, è oggi in procinto di scegliere il suo nuovo Presidente in un’atmosfera di lacerante divisione all’interno del Partito dei Lavoratori; il secondo, studiato da Alessandra Frusciante, è nella difficile fase ‘post-Chavez’ e il suo rivoluzionario programma di nazionalizzazioni e forti tassazioni nei confronti delle multinazionali. Entrambi i Paesi, in modo differente, accomunati dalla recente ascesa a potenze di importanza mondiale per rilevanza economica e politica, entrambi analizzati in base alle relazioni passate e presenti con l’Italia.

3/2014 - Anno XXVI - Luglio/Settembre

Copyright ©2001-2011 Istituto di studi politici "S.Pio V"  -  Webmail