Il terzo settore e l'impresa sociale

Il terzo settore e l'impresa sociale
I grandi sistemi d’intervento sociale (l’assistenza, la sanità, l’educazione, ecc.), sviluppatisi nell’alveo del welfare state come dispositivi di base della cittadinanza, sono oggi sottoposti alla divaricazione tra crescenti vincoli di spesa e problemi sociali emergenti. Si tratta di problemi di grande portata sia sotto il profilo quantitativo sia rispetto alle divisioni e lacerazioni generate nel tessuto sociale, che non lasciano dubbi in merito alla necessità di ripensare i servizi sociali. Lo Stato, impoverito e inadeguato, dovrebbe ritirarsi, almeno in parte, dalla gestione diretta dei servizi, per assumere soltanto funzioni di indirizzo e di controllo; e lo spazio così liberato dovrebbe essere occupato da iniziative della società civile, di mercato o solidali, ossia dal terzo settore. Obiettivo della ricerca è studiare lo stato attuale del "terzo settore", analizzando in particolare la recente normativa in materia di impresa, nel tentativo di fornire un quadro chiaro delle dinamiche e degli strumenti che caratterizzano tale settore della società civile.
Periodo di svolgimento: 
2008-2009
Autori
Responsabile: 
Benedetto Coccia
ricercatori: 

Copyright ©2001-2011 Istituto di studi politici "S.Pio V"  -  Webmail