Terreni confiscati in Campania

Terreni confiscati in Campania
I dati della ricerca RUSH/ Rural Social Hub
La II commissione speciale “Anticamorra e beni confiscati” del Consiglio Regionale della Campania ha promosso l’audizione sul tema “i terreni confiscati in Campania. I dati della ricerca Ru.S.H./Rural Social Hub” convocando il Professore Giuseppe Acocella responsabile dell’OSLE (Osservatorio sulla Legalità) dell’Istituto San Pio V, il coordinatore del progetto Ru.S.H. Antonio Esposito e il ricercatore Tonino Pellegrino, il presidente di NCO Nuova Cooperazione Organizzata Giuliano Ciano. Al centro dell’incontro, che si è tenuto il 2 ottobre al 13° piano della sede del Consiglio Regionale al Centro Direzionale di Napoli, i primi risultati della ricerca RU.S.H. promossa dall’Istituto di Studi Politici “San Pio V” e da “Fondazione CON IL SUD”, volta a realizzare il primo monitoraggio sul riutilizzo e mancato utilizzo dei terreni sottratti ai clan in Campania, nonché il censimento delle esperienze di agricoltura sociale presenti sul territorio regionale. Il Presidente della Commissione regionale Carmine Mocerino insieme ai consiglieri Enza Amato, Vincenzo Viglione e Tommaso Malerba e per la Giunta Regionale dott. Enrico Tedesco, delegato dell’assessore competente, nel riconoscere il valore scientifico della ricerca, hanno sollecitato una possibilità di collaborazione istituzionale anche per arricchire la proposta di riforma della normativa di specie regionale (Legge 7/2012) ora al vaglio delle commissioni competenti, riservandosi di promuovere un’occasione pubblica di presentazione dell’indagine conoscitiva e di dibattito.

Copyright ©2001-2011 Istituto di studi politici "S.Pio V"  -  Webmail