La funzione civile della letteratura: immigrazione ed emigrazione oggi

La funzione civile della letteratura: immigrazione ed emigrazione oggi
Data: 
Lunedì, 13 Novembre, 2017 - 16:45 - 19:00

Il ruolo della letteratura è insieme quello di svolgere una grande funzione educativa dei singoli, e non solo dei giovani, e di difesa della democrazia di un popolo. Essa serve a rafforzare quel senso di unità e di appartenenza alla comunità umana grazie al quale ogni essere ha la possibilità di stabilire una  comunicazione e sentirsi, in qualche modo, solidale con gli altri. Il suo compitodiventa ancor più prezioso quando si è di fronte ad un fenomeno economico-sociale di vaste proporzioni come la grande emigrazione che da qualche decennio ha trasformato il nostro Paese da terra d’emigrazione a immigrazione. Avvenimenti enormi e complessi come questi cambiano spesso il volto di una società. 

Data e oraRelatoreTitolo dell'interventoPresentazioneVideo
13.11.2017 h.16:45
Giovanna Scanzi,
Presiede
13.11.2017 h.17:00
Vincenzo Napoli, Sindaco di Salerno
saluti Istituzionali
13.11.2017 h.17:15
Coro Liceo T. Tasso Salerno
Overture
13.11.2017 h.17:30
Sergio Campailla, Scrittore e prof. emerito Letteratura RM 3
Immigrazione ed emigrazione nella letteratura
13.11.2017 h.17:45
Giuseppe Acocella, Ordinario teoria generale Diritto
Il problema dell'immigrazione legalità e questione sociale
13.11.2017 h.18:00
Serenella Sforza, Coordinatrice
Presentazione dei documenti del Centro

Copyright ©2001-2011 Istituto di studi politici "S.Pio V"  -  Webmail