Loretta Napoleoni Maonomics L’amara medicina cinese contro gli scandali della nostra economia Il comunismo cinese, anche noto come capi-comunismo, grazie alla sua concretezza e alla sua capacità di adattamento, rappresenta per molti osservatori il modello economico del...
Finanza innovativa La Commissione europea ha pubblicato un’analisi sulle principali fonti più innovative di finanziamento attualmente in discussione. Strumenti nuovi per far fronte ai costi della crisi finanziaria ed economica. Su questo si è interrogata la Commissione...
Chi si propone di realizzare un’analisi approfondita sulla questione dei diritti umani ha a che fare con un aspetto paradossale  che consiste nel chiedersi se una tale analisi sia effettivamente eseguibile: se, cioè, sia possibile isolare un concetto ben circoscritto e...
L'Iran fa il suo ingresso nel XXI secolo trovandosi a fronteggiare notevoli problemi economici: inflazione, reddito pro-capite stagnante, forza lavoro in crescita che chiede occupazione e un miglior livello di servizi, basso tasso di investimento e sperequazione di reddito tra ricchi e poveri...
A un anno dalle elezioni legislative svoltesi il 7 Giugno 2009 la vita politica e sociale libanese sembra essere entrata in una fase di relativa stabilità, pur se tra molte contraddizioni. La consultazione, la prima dopo la fine della presenza militare siriana (l'esercito di...
Il processo di unificazione politica dell’Italia – iniziato nel 1859 con quella che fu chiamata la “seconda guerra d’indipendenza” e con l'annessione della Lombardia al Regno sabaudo, e concluso nel 1918 con la “grande guerra” e l’...
riflessioni su un nuovo welfare globale
Nell’immaginario collettivo la caduta del Muro di Berlino ancor oggi è interpretata e vissuta come il “lieto fine” della Guerra Fredda. Il 1989, l’anno della riconquistata libertà dei Popoli del Vecchio Continente e di una nuova fase nei rapporti...
lorem ipsum
Il contributo più originale degli ordoliberali è stato di aver aggredito le problematiche del mercato concorrenziale a partire da un “approccio istituzionale”: l’ordine concorrenziale è di per sé un “bene pubblico” e in quanto tale...
Un’introduzione, leggendone gli scritti pubblicati ne «il Mondo», le sue Pagine doglianesi, le lettere a Pannunzio e quelle di Francesco Fracchia su Dogliani
Luigi Einaudi non è solo un economista o un economista astratto, è un uomo completo, dagli interessi vasti e poliedrici e dalla vita lunga e complessa, con impegni e sfide come docente universitario e capo di una scuola scientifica, come giornalista, saggista e direttore di riviste...
L’anno scorso abbiamo avuto modo di celebrare il decimo anniversario dell’introduzione della nuova valuta comune, l’euro. Contrariamente a numerose previsioni negative - provenienti in particolare dagli economisti - formulate precedentemente all’ingresso nell’Unione...

Copyright ©2001-2011 Istituto di studi politici "S.Pio V"  -  Webmail