Tra Olimpiadi vetrina e realpolitik, è su questa lettura un po’ anticonformista che si sta dipanando il calvario tibetano schiacciato dallo strapotere del colosso cinese. Il drago rampante corre, anzi brucia con il suo Pil a due cifre le pachidermiche economie occidentali, zavorrate...
Le migliori novità del mercato editoriale. Per ogni numero della Rivista di Studi Politici la Redazione seleziona le novità editoriali, sia in lingua italiana che inglese, da proporre ai propri lettori. I volumi spaziano dalla saggistica, alla storia, dall’economia alle...
Rincaro dei prodotti alimentari a livello mondiale: la Commissione propone un sistema speciale di finanziamento con una dotazione di un miliardo di euro per aiutare gli agricoltori dei paesi in via di sviluppo La Commissione europea ha proposto l’8 luglio 2008 di istituire un sistema...
Ha scritto recentemente Gianfranco Morra: “Quello di La Pira fu un progetto vincente-perdente, che ha permeato di sé i decenni in cui, senza ch’egli l’abbia voluto, avviene la degenerazione economica e morale del nostro Paese… Diverso fu il progetto, perdente-...
Raccontare la storia non è altro che un processo di ricerca che porta alla conoscenza attraverso la comprensione di fatti, persone, fenomeni. La storia dell’uomo spesso è il racconto del suo impatto con il territorio e il suo tentativo di sanare le incompatibilità con...
    A Pasquale Turiello, che nel 1882 lucidamente riconduceva la questione delle province meridionali – a oltre vent’anni dalla realizzazione dello Stato unitario – al rilievo che esse fossero ricadute nell’area oscura della feudalità (la quale aveva...
  La riunione dei Ministri degli Esteri euromediterranei, tenutasi a Barcellona il 27-28 novembre 1995, ha segnato una svolta nelle relazioni tra l’Unione Europea e i Paesi limitrofi del Mediterraneo sud-orientale. La Dichiarazione2 sottoscritta al termine della conferenza si...
Premesso che già nei principi di base dello Statuto del Mercato Europeo Comune si accennava alla politica della privatizzazione, questa si è poi sviluppata di mano in mano che entravano in vigore la libera circolazione delle persone, dei beni materiali e monetari, ecc., ossia si...
  Assieme e al di là dei casi di intrinseca irragionevolezza sistemica degli atti delle autorità statali limitative dei diritti dei ricorrenti (qualora questi non comportino un’immediata contraddizione con le norme della Convenzione), la Corte Europea dei Diritti dell...
Se oggi milioni di persone muoiono di fame è perché la politica internazionale non ha trovato una vera soluzione al fatto che non tutti hanno ancora il diritto di mangiare. Non è un problema che riguarda la mancanza di risorse se si pensa che dall’altra parte del globo...

Copyright ©2001-2011 Istituto di studi politici "S.Pio V"  -  Webmail