Sullo scaffale

Sullo scaffale

“La vocazione al potere della DC è veramente un dovere indeclinabile”. In questa affermazione, fatta da Moro nel luglio del 1959 in un discorso ai segretari provinciali e regionali della DC, è racchiuso il senso più profondo degli oltre quaranta anni di potere democristiano in Italia. Un Paese, il nostro, chiamato a vivere una “democrazia imperfetta” a causa della impossibilità di una reale alternanza di Governo con il secondo maggior partito italiano, quello Comunista, dettata da equilibri internazionali estranei alla nostra evoluzione politica interna. Il libro 30 anni con Moro di Giovanni Galloni ripercorre con dovizia di particolari questa lunga e articolata stagione politica attraverso il racconto del trentennale rapporto di collaborazione tra l’Autore e lo statista democristiano. In realtà dalle pagine di questo volume emerge molto di più: Galloni, infatti, ricostruisce grazie anche a una ricca e puntuale documentazione, trent’anni di storia italiana a partire dai lavori dell’Assemblea Costituente, giungendo fino ai terribili anni di piombo e, in particolare, alla tragica fine di Aldo Moro.

Presente nella rivista N: 
3/2012 - Anno XXIV - Luglio/Settembre

Copyright ©2001-2011 Istituto di studi politici "S.Pio V"  -  Webmail