Home

In evidenza

Competenze organizzative e costrutti psicologici necessari per entrare e permanere nel mondo del lavoro
Con il Volume “Lavoratori 3.0” l’Istituto ha cercato di comprendere come le politiche del lavoro, ormai da anni consacrate alla flessibilità, incidano nei destini lavorativi e personali di chi deve confrontarsi con un mondo del lavoro tutt’altro che flessibile.
Roma, Istituto Luigi Sturzo, Via delle Coppelle, 19 giugno 2018, h. 9,00
In occasione del 70esimo della Costituzione, l’Istituto promuove, in collaborazione con l’Istituto Luigi Sturzo, il convegno “Storia, realtà, prospettive della Costituzione” al quale parteciperanno autorevoli studiosi della materia e personalità eminenti.

Ricerca

Il lavoro si presenta come uno sguardo complessivo sul riordinamento degli apparati amministrativi, funzionali a colmare lo iato tra progetti e realizzazione. Gli autori dei saggi passano in rassegna le più importanti proposte di riforma dell'amministrazione italiana, dall'Unità d'Italia a oggi.

Pubblicazioni

Con Credenti, non credenti: storia di un confronto politico non si è inteso ripercorrere puntualmente un percorso storico ma, più semplicemente, grazie all’impegno di valenti ricercatori ai quali va il ringraziamento dell’Istituto di Studi Politici S. Pio V, ricostruire alcuni passaggi ritenuti fondamentali nel dialogo talvolta fattosi scontro, tra credenti e non credenti nel nostro Paese.

Bandi

In data 03 maggio 2018, alle h.15.30, presso la sede di Piazza Navona, la Commissione giudicatrice per la borsa di ricerca bandita dall’Istituto di Studi Politici “S. Pio V” per l'Osservatorio sul Mediterraneo si è riunita per una prima valutazione dei titoli presentati dai candidati. L'esito è di seguito riportato.

Articoli

La “ricorrenza dei novant’anni della morte di Piero Gobetti”, induce Paolo Bagnoli a valutare la possibilità di “cambiare il canone di lettura e di interpretazione” del “protagonista della ‘Rivoluzione liberale’”. Una proposta che...

Rivista di Studi Politici

L’interesse del nostro Istituto per il Latino America affonda le sue radici nelle ricerche degli ultimi anni, si è poi concretizzato nel convegno internazionale del gennaio 2017 sull’evoluzione della presenza della Chiesa nel subcontinente latinoamericano (“Da Puebla ad Aparecida”, di cui presto saranno a disposizione gli Atti), e trova una ulteriore e aggiornata testimonianza nel Focus del presente numero della Rivista di Studi Politici, nel quale il Latino America viene analizzato attraverso la lente del concetto di ‘resilienza’ che, mutuato dalle cosiddette “scienze esatte” (né si tratta del primo caso: si pensi ai lemmi ‘rivoluzione’ e ‘resistenza’), indica la capacità adattiva delle comunità umane di fronte alle sfide della globalizzazione e dei suoi “costi sociali”, spesso affrontati senza il conforto dello Stato e del suo welfare. È il caso anche del Latino America, dove la “solitudine” dell’indigeno, dell’abitante delle favelas, della madre di famiglia sola, del menino de rua provoca storie di disperazione ma, in un numero sempre crescente di casi, anche legami di solidarietà e percorsi cooperativi, autogestiti, orgogliosamente “cocciuti”, appunto resilienti. Perché la Vita non si rassegna e cerca pervicacemente tunnel e cunicoli carsici per riemergere, nonostante tutto. Ci riuscirà, anche nei contesti più tumultuosi e violenti delle società latinoamericane? È la nostra speranza, nella ferma convinzione – condivisa con gli Autori del Focus di questo numero – che solo la collaborazione tra istituzioni e cittadinanza potrà permettere il riscatto di chi è in difficoltà e la valorizzazione delle pratiche di resilienza, tanto urbana quanto indigena.

Notizie

Roma, Via Tenuta della Mistica, 16 giugno 2018, h. 10,30
La festa nazionale dell’agricoltura sociale, giunta alla terza edizione, vuole essere un momento di incontro tra le realtà impegnate in percorsi di agricoltura sociale, le istituzioni e le comunità locali, intorno ai valori della Carta dei principi dell’agricoltura sociale, redatta attraverso un percorso partecipato dalle centinaia di realtà aderenti al Forum Nazionale Agricoltura Sociale.

Copyright ©2001-2011 Istituto di studi politici "S.Pio V"  -  Webmail